73° Mostra Regionale di San Giuseppe | dal 15 al 24 marzo 2019

Domenica 18 marzo Torna in Fiera il Festival canoro San Giuseppe per giovani talenti. A seguire il Concerto di primavera con tre voci talentuose

Torna in Fiera il Festival canoro San Giuseppe per giovani talenti

L’evento collaterale si terrà domenica 18 marzo a partire dalle ore 16
A cura del Gruppo Artisti Canori con l’infaticabile Federico Marchese

Nell’ambito della edizione numero 72 della Mostra Regionale di San Giuseppe, manifestazione che si terrà al Quartiere Fieristico della Cittadella di Casale Monferrato, da venerdì 16 a domenica 25 marzo, a cura di D&N Eventi Srl, c’è anche quest’anno un gradito ritorno.
Domenica 18 marzo, a partire dalle ore 16, si svolgerà, infatti, la settima edizione del Festival San Giuseppe, manifestazione canora che è riservata ai piccoli artisti dai 7 ai 13 anni, suddivisi per categoria. Ad organizzarla è il Gruppo Artisti Canori che, anche quest’anno, ripetendo un’esperienza degli anni precedenti, sarà presente con un stand per tutta la durata della Mostra, con un banco di beneficenza, al quale potranno iscriversi coloro che vorranno prendere parte al Festival canoro.
“Domenica 18 marzo – anticipa Federico Marchese, direttore artistico dell’evento canoro e presentatore dello stesso – con me sarà a presentare la casalese Emanuela Capretto che è anche una collaboratrice del Gruppo e ci sarà la cantante Noemi Colombini, proveniente da Milano. E davvero una grande gioia poter dire che avremo due cantanti, una del territorio ed una che arriva da lontano”.

Al Festival Canoro, che ogni anno cresce sempre più per quanto riguarda la qualità artistica dei partecipanti e la loro voglia di cantare davanti ad un pubblico, sempre attento ed esigente nel premiare i migliori, farà seguito un “regalo” del Gruppo Artisti Canori e del suo infaticabile “motore”, Federico Marchese, ovvero, il “Concerto di Primavera” che si terrà, sempre nell’Area Eventi, ma a partire dalle ore 18.

Concerto di Primavera

Domenica 18 marzo in occasione della Fiera di San Giuseppe canteranno tre ragazze che regaleranno alla città un concerto musicale: Noemi Colombini di Milano, Emanuela Capretto, talento monferrino di Casale Monferrato, Paola D’Alessandro di Novara ci regaleranno momenti di canzoni dei loro repertori musicali e vivremo un bellissimo spettacolo ascoltando tre talenti favolosi e tre voci da usignoli. L’evento comincerà dalle ore 18;00 fino alle 20;10 circa.

Conosciamo le tre ragazze:

Noemi Colombini: è una giovane e talentuosa artista di 19 anni, originaria di Milano. Cantante solista, voce potente, pulita, limpida, con impostazione tra il mezzosoprano ed il soprano, all’occorrenza sporcato da una incidenza graffiata di blues e funky, Noemi spazia in generi musicali quali pop, pop-rock, pop-melodico doo wop, rap, e Musica. Noemi combina le sue grandi qualità canore a quelle di recitazione e ballo, dalle quali esce complessivamente una intensa capacità interpretativa dei brani, siano essi melodici, ritmici o sincopati. Grande e totale padronanza del palco, trascinante feeling con il pubblico che viene coinvolto dall’atmosfera delle sue esibizioni; fortemente spettacolare da vedere e leader se accompagnata da un corpo di ballo; emozionante soprattutto in live coreografato. Le muse ispiratrici sono cantanti del calibro di Cristina Aguilera, Beyonce, Rihanna, Bjork, Joss Stone, ma Noemi mantiene comunque una sua chiara ed univoca connotazione estremamente originale. E’ considerata, dagli addetti ai lavori, una dei talenti emergenti lombardi a più alto livello di potenziale, sia per quanto riguarda il lato artistico, sia per quanto riguarda il lato legato al business correlato e iene definita come un’artista capace di imporre una forte attrazione verso il pubblico giovane e anche meno giovane, con grande impatto sulle presenze di pubblico nelle location sedi delle sue esibizioni. Un personaggio, insomma, capace di attrarre a sé e divertire il pubblico presente in ogni occasione.

Paola D’Alessandro: nata a Benevento il 4 settembre 1997, ha 20 anni.
Sin da bambina manifesta una grande passione per il canto, iniziando ad ascoltare Giorgia dall’età di tre anni. A sette inizia a cantare nel “Coro delle voci bianche di Novara”. All’età di tredici anni inizia a studiare Flauto traverso per accedere al Liceo musicale della sua città; in quattro mesi riesce ad imparare lo strumento e superare l’esame d’ammissione. Paola sceglie così la musica e si diploma in Flauto traverso al “Liceo musicale Felice Casorati” di Novara. Ora studia Didattica della musica presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara, mantenendo come indirizzo di triennio “Flauto traverso. Nell’estate 2017 ha l’occasione di conoscere il Maestro Mogol ed assistere ad alcune lezioni durante l’intensive camp, organizzato dal TMF, presso il CET. Nella stessa estate inizia il cammino verso l’Ariston con “Area Sanremo“, arrivando in semifinale con il suo inedito “Uno sbaglio consapevole”. Nell’Ottobre 2017 si aggiudica il secondo posto al concorso internazionale “Area Sanremo Tour Videoclip 2017” con “Un mondo più vero” di Michele Bravi.

 

Emanuela Capretto: ha 17 anni e mezzo e da aprile farà 18 anni, vive a Casale Monferrato, studia canto presso “Step Out” di Casale Monferrato e frequenta la scuola superiore liceo musicale La Grangia di Vercelli. Ha partecipato al Tour Music Fest 2017 . Frequenta equitazione e le piace andare a cavallo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi