73° Mostra Regionale di San Giuseppe | dal 15 al 24 marzo 2019

Si è conclusa la San Giuseppe dei record: “Un successo ottenuto grazie al lavoro di squadra sul marketing e l’immagine”

Si è conclusa la San Giuseppe dei record
Carlo Manazza (D&N Eventi): “Un successo ottenuto grazie al lavoro di squadra sul marketing e l’immagine”

Domenica 25 marzo ventisette stop al pubblico per l’altissima affluenza

Domenica 25 marzo alle 22 è calato il sipario sull’edizione numero 72 della Mostra Regionale di San Giuseppe a Casale Monferrato. E a tracciare un bilancio, “a caldo” è Carlo Manazza, amministratore della D&N Eventi Srl, società che ha organizzato per il primo anno la manifestazione: “E’ stata l’edizione dei record. Abbiamo avuto un record di espositori, circa 170, mai registrato in precedenza, un record di affluenze di pubblico. Il dato di domenica parla da solo: nel pomeriggio abbiamo dovuto fermare l’accesso delle persone per ben 27 volte, cosa mai successa. Questo risultato è frutto di un lavoro di marketing e di immagine da parte della società organizzatrice, partito immediatamente dopo l’assegnazione del bando. E un ringraziamento va anche al Comune di Casale Monferrato che continua a credere in questa manifestazione”.

Anche quest’anno la Mostra di San Giuseppe, con la formula dell’ingresso gratuito e del percorso a giorni alternati è stata gradita dagli espositori, provenienti da diverse regioni italiane (con una buona rappresentanza del Mezzogiorno e delle isole) e dei visitatori non soltanto locali, ma anche da tutto il Piemonte, della Lombardia, dalla Liguria, dalla Valle d’Aosta, a dimostrazione che la San Giuseppe merita la qualifica di evento inserito nel calendario della Regione Piemonte. “Che potesse essere un’edizione da record – dice ancora Manazza – lo si era già visto il primo giorno, che solitamente non fa grossi numeri: quest’anno invece l’affluenza e l’interesse sono stati subito alti e sono cresciuti in tutti i giorni successivi, nessuno escluso, naturalmente con i due picchi domenicali”.

Nel secondo fine settimana anche le diverse manifestazioni collaterali sono state un valore aggiunto, dall’incontro sul Nordic Walking, tenuto dall’istruttore federale Augusto Cavallo, alla serata sul “Shark feeding” a cura del Circolo Subacqueo di Casale Monferrato, al concerto del Cem sabato sera, alla presenza sabato nello stand dell’Unione dei Comuni della Valcerrina della pluricampionessa italiana ed atleta di altissimo livello europeo e mondiale nella canoa paralimpica Veronica Biglia. “L’arrivederci è alla San Giuseppe 2019 – conclude Carlo Manazza – alla quale lavoreremo da subito e che presenterà sicuramente molte novità”.

Casale Monferrato, 25 marzo 2018

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi